Benvenuti in Nilak
Italiano English Francese Tedesco Spagnolo

Logo

Non ci sono articoli nel tuo carrello.

Registrati

Dimenticata la Password?

Cerca nel Sito

Attualmente sei su:

Il Propilene

E’ un prodotto derivato dagli oli minerali come la maggioranza dei prodotti definiti sintetici.

Attraverso la raffinazione (distillazione) e le successive sintesi catalitiche, dagli oli minerali si giunge alla produzione di vari polimeri.

I polimeri sono definiti “macromolecole” cioè catene formate da gruppi di molecole uguali (monomeri) che si legano tra loro ripetendo lo stesso tipo di legame chimico.

Il polipropilene è un polimero realizzato attraverso gli studi e gli esperimenti combinati di Giulio Natta e Karl Ziegler ai quali è stato assegnato il premio Nobel per la chimica nel 1963.

Il polipropilene è un polimero abbastanza versatile con caratteristiche specifiche: alta resistenza all’abrasione, non assorbimento di liquidi e dello sporco in genere, facilità di lavaggio, resistenza dei colori, assenza di propagazione del fuoco della sigaretta.

Ha un doppio utilizzo: come plastica viene prodotto in lastre e pellicole e impiegato per realizzare oggetti più diversi dai contenitori per alimenti lavabili in lavapiatti, ai pannelli di rivestimento per pavimentazioni esterne, alle cartelle porta-documenti. Come fibra viene utilizzato per realizzare tappeti e moquettes per uso interno ed esterno: arredamento, bordi di piscine, interni di automobili.

Fonti: